Servizio aggiuntivo EAV per l’accessibilità

Servizio aggiuntivo EAV per l’accessibilità

Spotted vesuviana ha ampiamente trattato e messo in rilievo l’inaccessibilità dei trasporti pubblici in relazione alla disabilità.

Ma una presa di coscienza è avvenuta nelle attività di EAV che dal 22 Luglio 2020 ha attivato sulla linea Napoli-Sorrento, in via sperimentale per sei mesi, un servizio a chiamata dedicato al trasporto dei passeggeri in carrozzina.
Vista l’inaccessibilità di molte stazioni della linea ferroviaria in questione, i viaggiatori in carrozzina potranno richiedere il servizio di trasporto integrativo se partono o hanno come destinazione una stazione non-accessibile ed essere accompagnati alla stazione accessibile più vicina.

Il servizio sarà effettuato nei giorni e negli orari di svolgimento del servizio ferroviario EAV e non sarà effettuato in caso di sciopero o di sospensione del servizio ferroviario.
Esso sarà gratuito, ma il passeggero dovrà mostrare il titolo di viaggio ed è ammesso un accompagnatore.

Per usufruire del servizio si possono contattare i numeri:
800814853
081 559 16 75
Oppure al sito web saluber.me cliccando il bottone “PRENOTA ORA”
per essere accompagnati alla stazione accessibile più vicina come da elenco A: (in foto)

La prenotazione va effettuata:
2 ore prima dell’inizio del servizio se lo stesso deve essere effettuato nella fascia oraria 9.00-22.00;
entro le ore 21.30 del giorno precedente se il servizio deve essere effettuato nella fascia oraria 6.00-9.00

Nella prenotazione bisognerà indicare:
la stazione di prelievo e la stazione di accompagnamento finale; se necessita di servizi di assistenza in salita o discesa dal treno o solo di accompagnamento il numero del treno e/o l’orario del treno su cui deve salire o scendere un recapito telefonico al quale l’utente potrà essere contattato per l’organizzazione del viaggio. La conversazione sarà registrata.

Nel caso in cui si dovesse verificare il fermo degli impianti di risalita delle stazioni accessibili, l’operatore provvederà a proporre un orario o itinerario alternativo.

Per annullare un servizio prenotato bisognerà informare EAV mediante i numeri telefonici dedicati.
Affinchè EAV possa offrire un servizio efficace e al maggior numero di viaggiatori, è richiesto ai passeggeri di comunicare tempestivamente l’intenzione di non usufruire del servizio prenotato.

Quello di EAV è stato un significativo passo in avanti verso la disabilità.
Il servizio di EAV centra un ambo importante: contribuisce all’inclusione e all’integrazione sociale dei disabili e al miglioramento dell’offerta del trasporto pubblico.

L’augurio di Spotted vesuviana resta sempre quello di rendere il trasporto effettivamente pubblico ed uguale per tutti.

Emma Saraiello